QuAD © 2017 – 2019 | ISSN: 2611-4437

   

Call for paper – QuAD

Call for paper

Insegnare architettura e design/2

scadenza: luglio 2018

 

Che vuol dire stimolare ricerche, indagini e riflessioni sul tema della formazione degli architetti e dei designers.

In particolare chiediamo per questo numero contributi che indaghino la formazione delle moderne scuole e facoltà di architettura e design nelle diverse situazioni geografiche ed il loro sviluppo storico ed i relativi cambiamenti al fine di riuscire a giungere, in particolare per il design, ad un mappatura il più possibile “completa” della nascita dei diversi corsi di studio in Italia, comprendendo in questo anche quelle esperienze precedenti alla nascita stessa dei corsi di studio e che, proprio per questo, ne hanno segnato l’identità.

 

Intorno e oltre questo argomento si possono proporre:

– contributi che raccontino le diverse esperienze didattiche relazionandole al contesto formativo di riferimento;

– contributi specifici sui luoghi in cui questo insegnamento avviene o è avvenuto (scuole, accademie, università, ma anche atelier privati);

– indagini sui modi diversificati, sia geograficamente che storicamente, in cui questo insegnamento è avvenuto;

– riflessioni teoriche generali sul tema;

– ricerche specifiche sulla storia dell’insegnamento di architettura e design;

– indagini e riflessioni sul ruolo e il modo in cui le diverse discipline hanno contribuito, contribuiscono o possono contribuire alla formazione dell’architetto e del designer.

– indagini su come le diverse identità della formazione radicate nella storia possano oggi divenire uno strumento vivo di riferimento per l’insegnamento nella contemporaneità

– confronti tra tradizioni, identità, continuità e discontinuità dell’insegnamento del design e dell’architettura in rapporto al contesto europeo o internazionale.

Si raccomanda però trattando di questi argomenti, di affrontarli in maniera generale o comunque non legata alle singole esperienze didattiche.

 

Su questi temi invitiamo coloro che sono interessati a partecipare a presentare il proprio curriculum ed una proposta con un abstract di 1000/200 battute alla redazione della rivista ed al più presto, ma comunque entro il luglio 2018; entro il 10 settembre 2018 il Comitato scientifico selezionerà i contributi più significativi e maggiormente coerenti con il tema presentato. Nel caso la  proposta sia accettata, ve ne daremo comunicazione e vi inviteremo a presentare il vostro contributo entro il 30  novembre 2018; prima della pubblicazione ogni testo sarà poi sottoposto a revisori esterni.

 

Il contributo può essere presentato in italiano, inglese o francese e non dovrà superare i 30.000 caratteri, escluse didascalie e abbreviazioni bibliografiche, con 15 illustrazioni; è possibile naturalmente anche proporre un contributo di minore consistenza, calcolando comunque un rapporto tra immagini e testo pari ad un’immagine ogni cartella (di 2.000 battute). Vi invitiamo a rispettare le norme editoriali che trovate sul sito e che comunque vi invieremo. L’abstract e i contributi andranno inviati alla redazione della rivista: redazione@quad-ad.eu